Concetta Calvo entra nella squadra di Pinello Gennaro

Concetta-Calvo

Come conseguenza del ritiro dalla competizione elettorale di Cinzia Giallongo, il consigliere comunale uscente Concetta Calvo, sostenitrice di una candidatura al femminile, è transitata adesso nello schieramento di Pinello Gennaro. Di seguito le sue dichiarazioni. 

In merito all’imminente apertura della campagna elettorale per l’elezione del Sindaco ed il rinnovo del Consiglio Comunale, desidero codividere le mie valutazioni politiche e le mie decisioni. Circa 10 giorni fa, in seguito alla decisione del Sindaco uscente, Corrado Calvo, di non riproporre la sua candidatura ed indicare come “possibile candidata” la D.ssa Giallongo, ho ritenuto di contribuire alla nascita di una candidatura femminile nella persona di Cinzia, riconoscendole serietà ed esperienza amministrativa, in un momento nel quale, non dimentichiamolo, quasi tutte le aggregazioni attorno ai candidati a Sindaco erano ancora da definire. La stessa Cinzia Giallongo rivolgeva in tal senso l’invito ai vari gruppi politici della Città che ancora non si erano espressi, riconoscendo implicitamente che un progetto amministrativo, per avere consenso, deve essere condiviso. Tuttavia, per motivi vari e complessi, a volte non facilmente comprensibili, e forse anche per la sua tardività, la proposta di questa candidatura femminile, spesso evocata, non ha registrato le necessarie convergenze sperate. Per quanto ci riguarda, riteniamo che l’impegno in un progetto politico-amministrativo, è utile quando, salvaguardando sempre i principi fondamentali di una politica sana, può essere foriero di risultati concreti. Per questi motivi, prendendo atto con doveroso realismo della situazione, nell’imminenza dell’inizio della campagna elettorale, al fine di rafforzare la candidatura a Sindaco più vicina ai nostri principi e ai nostri programmi, abbiamo aderito alla proposta politico-amministrativa dell’Avv. Pinello Gennaro, e, unendomi a chi la sostiene, ripropongo la mia candidatura al Consiglio Comunale, dove ritengo, con la mia identità, di poter continuare a dare, con una maggiore conoscenza dei problemi del Comune e della Città, un utile contributo di fattività con spirito di collaborazione”.

Share This:

6
0

0 Comments

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*