Escalation microcriminalità in Città: il Sindaco ing. Corrado Calvo chiede al Prefetto di Siracusa l’incremento di mezzi e uomini per la locale Stazione dei Carabinieri

comune rosolini

I recenti e reiterati episodi di microcriminalità che si stanno verificando  in città  in questi ultimi giorni ha fatto alzare il livello di preoccupazione tra i cittadini. A farsene  interprete il Sindaco Corrado Calvo. “Nonostante – afferma il primo cittadino rosolinese – il lavoro straordinario ed encomiabile condotto quotidianamente in questi giorni dalle Forze dell’Ordine, l’attenzione dei vertici provinciali che hanno disposto i servizi di controllo, prevenzione e repressione e da Sua Eccellenza il Prefetto di Siracusa dott. Castaldo, per i quali esprimo nuovamente il mio ringraziamento, al fine di contrastare il fenomeno delinquenziale e dare sicurezza ai cittadini, debbo rilevare il fatto che alcuni soggetti tengono ancora sotto scacco la Città, nonostante la massiccia presenza di forze dell’ordine e di reparti speciali, quasi fosse una sfida all’ordine costituito. L’escalation di atti criminosi ai danni di cittadini che si vedono svaligiare le proprie abitazioni, è motivo di grande allarme e di straordinaria preoccupazione nella nostra comunità”. Di questa escalation criminale Calvo ha prontamente informato il Prefetto nella sua qualità di rappresentante del Governo sul territorio al quale ha rivolto un accorato appello per un suo autorevole intervento per cercare di porre rimedio a questa incresciosa problematica. “In qualità di Sindaco – prosegue Calvo – ho provveduto a dare immediatamente ulteriore comunicazione a Sua Eccellenza il Prefetto per un intervento al fine di destinare a Rosolini un’attenzione speciale. Ritengo che gli eventi di questi ultimi giorni, assieme agli episodi delle settimane oggetto di discussione in sede di comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, necessitano di interventi mirati e circoscritti. Il mio auspicio è che proprio questa nuova ondata di eventi criminosi possa determinare un’accelerazione nell’assegnazione di personale in numero adeguato presso la locale stazione dei Carabinieri che necessita di uomini e mezzi ventiquattro ore su ventiquattro ed in modo permanente, al fine di potenziare l’attività di presidio del territorio.L’Amministrazione comunale – conclude il Sindaco ing. Corrado Calvo- per quanto di sua competenza, continuerà a partecipare attivamente, sia attraverso il sistema di videosorveglianza attivo h24, sia attraverso l’ausilio del Corpo di Polizia Municipale”.

 

Il Responsabile Ufficio Stampa – Giuseppe Lorefice

Share This:

0