Ruba al Penny Market, arrestato un extracomunitario

ESSEBANE

A Rosolini, nel corso della serata del 31 marzo, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Essebbane Anouar, libico classe 1995, per il reato di furto aggravato presso il Supermercato Penny Market sito in contrada Vignale dei Peri. L’uomo sarebbe stato trovato in possesso di utensili da lavoro, tra cui una smerigliatrice angolare, e generi alimentari, tra cui cialde di caffè, per un valore complessivo di circa 100 €, per i quali il giovane extracomunitario non è stato in grado di fornire prova di acquisto. Pertanto i Carabinieri, presupponendo l’illecita provenienza della merce, procedevano ad accompagnare il fermato in caserma al fine di esperire gli accertamenti del caso, non prima che lo stesso tentasse di eludere il controllo spintonando i militari operanti, atto che è valso al giovane anche l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Si procedeva ad interpellare i titolari del supermercato al fine di riscontrare eventuali ammanchi di merce ed al termine di tali verifiche i Carabinieri hanno accertato che il fermato aveva asportato la merce eludendo i dispositivi antitaccheggio e riuscendo così a passare dalle casse senza essere notato dal personale e pertanto veniva dichiarato in stato di arresto. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea.

Share This:

0