Un arresto per furto di olive

Zivillica Giuseppe

Nel primo pomeriggio di ieri, a Noto, in Contrada Gioi, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Noto hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato Zivillica Giuseppe, siracusano, classe 1991, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. L’uomo, approfittando della calma del primo pomeriggio, si è introdotto all’interno di un terreno iniziando a raccogliere olive. Ma alcune persone del luogo intente ad effettuare dei lavori agricoli, transitando in zona e notando un estraneo nella proprietà, contattavano il numero di emergenza 112 richiedendo l’intervento di una pattuglia. All’arrivo dei Carabinieri, già impegnati nelle vicinanze in servizio di perlustrazione sul territorio, l’uomo non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità. In un sacco di iuta e in alcune cassette, opportunamente occultate sotto la vegetazione, già raccolte, infatti, vi era un grosso quantitativo di olive, dal peso complessivo di circa 80 kg, pronti per essere portati via. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Condotto in caserma, Zivillica Giuseppe è stato dichiarato in stato di arresto e, espletate le formalità di rito,tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

 

Share This:

0